Riscaldamenti al via: i consigli degli esperti ENEA

Dalla metà di novembre in tutti i comuni italiani è possibile accendere i riscaldamenti. Per ottimizzare gli impianti ed evitare sprechi di calore e risparmiare sulle bollette, l’ENEA ha preparato una guida online e un breve ‘kit’ con tutti cli accorgimenti da adottare. Grazie ad alcuni accorgimenti è possibile risparmiare ed evitare inutili sprechi senza rinunciare al benessere di una buona temperatura. Ad esempio bisogna: verificare che i termosifoni non siano coperti da tende, rivestimenti, mobili; non aprire le finestre quando il riscaldamento è acceso; chiudere la valvola dei...

continua

Thermicast 2.0 e il D.P.R./74

Il software per la gestione completa del Catasto degli Impianti Termici Thermicast, giunto alla sua seconda release, è stato adeguato alle modalità ed agli adempimenti previsti dal D.P.R. 74/2013. Thermicast, composto da moduli applicativi, consente la creazione e la gestione del catasto degli impianti termici ed il controllo delle verifiche periodiche che vanno effettati, per legge, su questo tipo di apparecchiature, permettendo a chi lo utilizza di seguire le modalità previste dalla L. 10/91, D.P.R. 412/93, D.P.R. 551/99, DGLs 192/05, 311/06 e D.P.R. 74/2013 con estrema facilità e...

continua

Thermicast e il MAV online

Thermicast 2.0, la release del software per il controllo degli impianti termici, ha una nuova funzionalità: i bollini verdi si possono acquistare direttamente online. Il software gestionale Thermicast permette la creazione e la gestione del catasto degli impianti termici installati sul territorio ed il completo monitoraggio delle verifiche effettuate, come previsto dalla L. 10/91, D.P.R. 412/93, D.P.R. 551/99, DGLs 192/05, 311/06 e D.P.R. 74/2013. Nella release 2.0, oltre ad essere stato rivisto ed aggiornato l’intero software, migliorando ed ottimizzando così le sue prestazioni e...

continua

Cos’è il Bollino Verde?

Dal 15 ottobre del 2009, in seguito alla prova sul rendimento della combustione delle caldaie, comunemente detta ‘prova fumi’, il tecnico manutentore è tenuto a compilare il libretto dell’impianto e il rapporto tecnico. Il rapporto tecnico deve essere completo del Bollino verde che certifica il controllo effettuato. E’ cura della ditta di manutenzione o del tecnico manutentore preoccuparsi di inviare la copia del rapporto di controllo tecnico con il Bollino verde agli uffici provinciali (o comunali) di competenza. E’, invece, compito dell’utente...

continua
Visit Us On TwitterVisit Us On FacebookVisit Us On Linkedin